Royale' Creative

facebook twitter vimeo

Accessori

Perle, ambre, turchesi e coralli: colori e suggestioni naturali nelle creazioni di Anna Talò

Da anni crea gioielli unici, protagonisti assoluti dell'outfit. Vere proprie sculture plasmate con qualsiasi tipo di materiale o lega le capiti a tiro. "Il Made in Italy - ci dice - è manualità, e come tale va tutelata"
Francesca Nanni - 21/11/2014
Fonte: ©Anna Talò
Di giorno lavora nella ferramenta di famiglia a Margherita di Savoia, comune pugliese di 12mila abitanti in provincia di Barletta, tra  materiali per l'edilizia, vernici, pennelli, siliconi e articoli anti-infortunistici. Di notte, invece, si trasforma, lasciando libera la fantasia di impossessarsi delle sue mani per realizzare vere e proprie sculture gioiello plasmate con qualsiasi tipo di materiale o lega le capiti a tiro. Collane, bracciali e complementi accessori realizzati seguendo un estro creativo nato con lei: già da piccolissima, mi racconta, infilava la pastina da brodo per farne bizzarri monili.

Anna Piazzolla, in arte Talò, è così. Un vulcano che erutta creatività, ogni zampillo un'idea. Forte come la sua terra, estroversa ed eclettica come genio vuole, sempre alla ricerca di un'evoluzione creativa ma senza snaturare il concetto alla base di ogni sua realizzazione: il gioiello come pezzo unico. Bando alla produzione seriale che sminuisce e distrugge l'originalità. Sì al monile come unico protagonista dell'outfit. Ed eccole allora le perle bianche come le saline pugliesi, le ambre gialle come il sole, il turchese come il cielo, ed ancora coralli, conchiglie e gemme. Colori e materiali di un ambiente familiare incastonati su fili d'argento, acciaio e stoffa per un'ispirazione naturale sempre viva. "Sono i colori e le suggestioni della mia terra che respiro da sempre ad alimentare la mia capacità creativa - mi racconta Anna Talò al telefono qualche giorno fa -. Io poi mi diverto a contaminare questi elementi dominanti nei gioielli con altri materiali che magari ho fra le mani in quel momento. Non c'è un disegno prestabilito che mi limito ad eseguire. Tutt’altro!".



Una creatività manuale ed una qualità professionale premiate, qualche giorno, fa con il riconoscimento 'Passion Meets Fashion', manifestazione dedicata all’eccellenza italiana nei settori dell'alta moda e del coiffeur. "Questo premio va ai sacrifici che spesso si affrontano per realizzare ciò che si vuole, per lavorare nel settore verso il quale siamo più portati - mi spiega la Talò -. Il Made in Italy è manualità e come tale va tutelata. In pochi forse sanno cosa vuol dire davvero creare con le proprie mani". Già perché l'estro di questa artista non si ferma solo al gioiello, ma prosegue e si sviluppa nello studio dell'outfit completo: abito, scarpe, accessori in un vortice creativo inesauribile ed irrefrenabile. In fondo, come diceva sempre Albert Camus, "creare è dare una forma al proprio destino". 
 

bullet hover email hover menu arrow