Royale' Creative

facebook twitter vimeo

Tendenze

Vestirsi come le dive, sul red carpet di Internet ora è possibile

Con un click sui siti specializzati il guardaroba delle ragazze comuni può somigliare a quello delle star di Hollywood. Avere gli occhiali della Jolie o la bag di Britney Spears è un vero must, e guardare una loro foto, a volte, non fa badare a spese.
Valentina Marsella - 01/03/2010
Fonte: Immagine dal web
Gli stessi occhiali che sfoggia Angelina Jolie, la maglietta fashion di Paris Hilton o le scarpe da urlo di Jennifer Lopez. Ora si può, sul grande red carpet virtuale dei siti Internet che riescono a consigliare dove comprare varie chicche del guardaroba delle dive di Hollywood. Per chi vuole tenere il passo con le tendenze di star e starlette, il web è una sorta di maxi guida allo shopping mirato. Cliccare un mouse, in fondo, è molto più veloce che andare direttamente nelle boutique delle dive. 

Ci sono siti divenuti veri maestri nell'identificare, rintracciare e persino catalogare ogni abito indossato da Julia Roberts piuttosto che da Jessica Alba. I segreti del fascino dei volti più noti delle pellicole hollywoodiane sono presto svelati: per le donne che osservando gli stivali 'corsari' di Keira Knightley si chiedono come fare ad averli, non ci sono problemi. Basta un clic per scoprire subito marchio, modello, prezzo e luogo in cui acquistare l'articolo desiderato. Il web è pieno consulenti improvvisati, ma i siti di chi sa davvero il fatto suo sono pochi e ben preparati.

Look estivo per Jennifer LopezSi comincia con StarstyleInc, una vera e propria Bibbia del fashion delle dive, ad ogni paladina delle teenagers (o ex teenagers), corrispondono accessori, abiti e altre particolarità da imitare con facilità. Da Jennifer Aniston, ex moglie di Brad Pitt ed eroina di Friends alla top model Kate Moss, dalla cantante Christina Aguilera alla collega Britney Spears. Se si clicca sul profilo di quest'ultima e si visita l'area bag, si possono vedere tutte le borse utilizzate dalla cantante: è addirittura possibile acquistarle, a prezzi non proprio economici: una borsa nera con la quale è stata fotografata anche Lindsay Lohan, costa 650 dollari.

Se invece si va a curiosare nell'area dedicata a Jennifer Lopez, c'è addirittura la foto della sua ospitata a Sanremo sul palco dell'Ariston, con tanto di dettagli su vestiti e accessori. Per chi desidera indossare i suoi stessi gioielli, il sito mostra due preziosi di Pasquale Bruni, ossia l'anello di diamanti 'stella nascente' e la collana 'amore classico'. Un vero must per il jewellery fashion. Se invece si vogliono gli stessi jeans di Kate Moss, oltre a un fisico da top model occorrono di 165 dollari. 

Jennifer AnistonAltro sito, altro star style: INFDaily è un'altra vetrina per chi vuole e può imitare le dive del red carpet. Nel sito c'è una galleria fotografica delle star, non sono al femminile. Le loro storie, un po' di gossip, e naturalmente le tendenze modaiole, come quelle di Brad Pitt, che non ha badato a spese nei negozi parigini, attendendo la Jolie impegnata nel set del suo ultimo film, 'The Tourist'. Si può ammirare anche il nuovo look di capelli di Misha Barton, star della serie tv statunitense trasmessa su Fox, 'O.C', che da uno stile angelico è passata ad un'acconciatura rock punk. 

Passeggiando in questi shops virtuali, un altro luogo cult di chi vuole imitare il look hollywoodiano è Celebstyle: uno nome una garanzia, ad indicare come è possibile riprendere con un click lo stile delle celebrità. Ci sono curiosità sull'abbigliamento di Jessica Biel, individuata per strada sotto il suo appartamento di New York, con un cappotto asimmetrico Rag & Bone, un cardigan e una camicetta bianca oversize davvero invidiabili. Per non parlare dell'ex top model Claudia Schiffer, che non ha mai paura di reindossare capi del suo guardaroba, come una favolosa tunica rossa e nera, a scacchi, e gli inimitabili occhiali neri avvolgenti. 

Lindsay LohanAggiornatissimo sullo stile di ogni star è anche il sito Denimology, dove in primo piano c'è Shakira, affascinante cantante dal look indiscusso. Se qualcuno vuole i suoi stessi jeans, Shakira indossa un paio di Genetic Denim Shane Skinny, dallo stile strappato ma chic. Se invece si vogliono gli stessi jeans della supermodel Miranda Kerr, che è stata nelle Isole Canarie per promuovere una collazione chiamata moda caliente, il marchio è Denim e il jeans si chiama Tigerlily. Stile avvitato per chi possiede gambe lunghe e un fisico slanciato. 

Grazie a questi siti, è facilissimo sapere che quei pantaloni stretch di Victoria Beckham sono di J-Brand; che i famosi stivaletti di Keira Kneightley sono prodotti da una piccola azienda italiana (Fiorentini+Baker), o che il cappotto di Angelina Jolie sfoggiato a Venezia è di RED Valentino. Lo step successivo è il link al sito di e-commerce di riferimento, per indirizzare l'inevitabile acquisto. A monte di questo sistema, a prima vista semplice, c'è però un lavoro certosino di riconoscimento dei capi sfoggiati dalle celebrity. 

Nelle agenzie specializzate che si occupano di questa ricerca, come GumGum e Pixazza, c'è una schiera di persone denominate 'taggatori' che passa in rassegna le varie foto, scopre a quali marchi appartengono i capi e gli accessori individuati e inserisce il link di riferimento. Un passaggio che fa tramontare  il vecchio sistema di agenzia fotografica, rendendo un servizio di ricerca iconografica in un vero e proprio business. Da recenti studi, poi, è stato provato che il valore di una foto taggata in questo modo è tre volte superiore a quello di una campagna pubblicitaria: anche le aziende di moda hanno dovuto riconoscerne i meriti, dando percentuali a questo tipo di agenzie per ogni clic. Da una foto, insomma, ha origine il business dell'e-commerce fashion.

bullet hover email hover menu arrow