Royale' Creative

facebook twitter vimeo

Tendenze

Zucche-gioiello tra favola e femminilità

Così la principessa Grazia Borghese definisce le sue creazioni trasformate in borse laccate di zaffiri, amestiste e diamanti e lanciate in una sfilata Gattinoni: "Ho scelto, però, quelle che potevano essere accostate a simboli leggibili".
Redazione - 08/11/2010
Fonte: Immagine dal web
Zucche gioiello tempestate di pietre dure, zaffiri, ametiste e diamanti trasformate in pochette e moderne clutch. Da indossare la sera, ma anche per appuntamenti importanti durante la giornata, perfette per sofisticati cocktail. 

Sono ormai diventate un vero e proprio must per la principessa Grazia Borghese, creatrice di gioielli, che lanciò la moda della zucca -bag per una sfilata haute couture della maison Gattinoni, riproposte nel suo atelier in concomitanza con la festa di Halloween.

"Una sfilata dedicata all'ambiente - ricorda la principessa Borghese dal suo 'buen retiro' nel castello di famiglia di Pratica di Mare -. Nell'immaginario collettivo la zucca ricorda la favola, il sogno, la femminilità. 'Le ho trasformate in borse scegliendo quelle che potevano essere accostate a simboli leggibili. Ho scelto zucche con tanto di becco e coda, simili a volatili mitologici - ha aggiunto la principessa Borghese -. Svuotandole, essicandole ad una certa temperatura, ma soprattutto al buio per non farle ammuffire''. All'interno velluti o sete pregiate, all'esterno chiusure in bronzo, oro o argento incastonate con pietre preziose. Da appendere al polso come gli antichi 'chatelaine', da indossare a tracolla o al braccio. 

''Borse aeree - le definisce la principessa Borghese - che invitano al viaggio e al sogno. Vestono un abito, permettono a chi le indossa, senza nulla perdere dell'eleganza e della femminilità, di potersi muovere con assoluta disinvoltura''. Grazia Borghese realizza pezzi unici per le sue fedeli clienti, ma anche su ordinazione disegnando il concep del modello. Laccate, perferibilmente nere, a tinte neutre, sfumate sull'arancio della zucca. Borse naturalmente, ma basta aprirle e possono trasformarsi in centri tavola, fioriere, portagioie. Oggetti aristocratici ed inimitabili.


bullet hover email hover menu arrow