Royale' Creative

facebook twitter vimeo

Tendenze

Fashion bloggers: i 'web-diari' delle ragazze alla moda che fanno tendenza

Spopolano i blog delle appassionate di capi e accessori 'cool'. Ognuna costruisce online il proprio 'outfit', guarda il look delle altre e prende spunto. Donne normali o designers, sempre e comunque stylist di se stesse.
Valentina Marsella - 06/04/2010
C'è un mondo nel quale la moda è estremamente personalizzata, dove ogni tendenza del momento viene svelata a una community pronta a carpire, in tempo reale, tutti i consigli per essere davvero 'cool'. Qui ogni donna, che vive una vita normale, a volte lontana dalle passerelle, riesce ad essere protagonista, in barba alle novità dettate dalle sfilate dei grandi stilisti. È il mondo delle fashion bloggers, in cui tra diari virtuali, immagini e chicche in fatto di 'must-have' esclusivi, la moda diventa fai-da-te. La ragazza della porta accanto, che diventa blogger, nel suo regno creato ad arte mostra ai visitatori del web come si costruisce il 'look' personalizzato, che in gergo viene chiamato 'outfit'. Ma ci sono anche fashion designers che si dilettano a coltivare nel web questa passione. 

C'è Fashion Cappuccino, che farebbe pensare al blog di una donna made in Italy. Eppure a scriverlo è una ragazza di Honolulu che vuole restare anonima, e che nella fashion-blogosfera si fa chiamare semplicemente con il nome della bevanda che spopola nei bar italiani. La donna 'cappuccino' ama il bianco e il nero, la moda in generale, e la musica. Lavora dal lunedì al venerdì, non è più una studentessa, ma dice di far finta di esserlo, attraverso il suo look. I suoi must have sono giacche di pelle, pantaloni neri e una borsa di Alexander Wang, conto in banca permettendo. 



Lei, che amava molto girare su Internet in cerca di tendenze, e spesso si soffermava a sbirciare le pagine delle altre fashion bloggers, ha deciso di aprirne uno tutto suo. L'ispirazione le arriva dai giornali, dalle foto delle celebrità immortalate nel loro tempo libero, da ogni angolo che trasudi moda, ma soprattutto dalla condivisione del suo outfit con quello delle altre. Eh già, perché ancora oggi continua a curiosare i tanti blog di moda che spopolano sul web. Il suo look perfetto per il giorno, dice la bloggers delle Hawaii, è la classica t-shirt, una canottiera ampia su una gonna aderente. E una giacca importante, con i tacchi alti, per la sera. 

Poi c'è il fashion blog di Nayra Laise, moglie e madre di una bimba, ex modella e fashion designer, che grazie al suo mondo virtuale riesce a coltivare la passione più grande. Il suo outfit parte dalle scarpe, l'accessorio che predilige in assoluto, ma anche le borse e l'arte, in tutte le sue forme. L'idea di aprire un blog le è venuta nel 2008, da un estremo bisogno di parlare di moda, spiega, un argomento che ama nonostante lo stress che circonda il lavoro di fashion designer: "Non è tutto glamour quello che luccica!", dice ironica la bloggers. Il suo blog, fa notare, non vuole essere "un'arma di ostentazione, bensì una vetrina per le ragazze per abbinare, invitare al nuovo, essere utile, magari con un particolare che sia passato inosservato prima. E poi il mondo delle fashion bloggers ti permette di conoscere tante persone simpatiche". 

I must have di Nayra per la prossima estate si  possono definire in due parole: romanticismo e coerenza. "Il pastoral style alla Marie Antoinette presentato da Chanel – fa notare - è solo la punta dell'iceberg di questo mood romantico e fiabesco. Abiti di pizzo bianco e colori candidi, un top scultoreo con maxi ruches, i fiocchi, la lingerie a vista, tutto rigorosamente nei toni nude e, magari, con qualche dettaglio retrò. Non dimentichiamo anche i jeans che sono 'hors concours' (non hanno rivali) e nella prossima stagione avranno importanza ancora più grande. Anche la sponda opposta al romanticismo sarà trend: lo stile militare arriverà con molta grinta, sfoggerò sicuramente la sahariana ereditata da mio marito, quando faceva il militare. Sarà letteralmente 'la mia divisa' nella prossima stagione". Il suo outfit per il giorno sono abitini colorati e leggeri, e per la sera un petit robe nero abbinato alle scarpe più bizzarre. Il suo look non si ispira a nessuna celebrity. Anche Nayra legge le pagine di altre fashion bloggers, italiane e straniere, perché è bello spaziare. 

Di successo anche 'The Golden Mode', il blog di Chiara Blasi, 19enne che vive tra Milano e Pordenone: prima di aprirlo, già su flickr e facebook riceveva molte mail da ragazze che spesso si ispiravano alle sue foto per creare i propri outfit. Poi, una sua amica ha aperto un blog, e ha iniziato qualche giorno dopo a spronarla a fare altrettanto. Dopo un paio di mesi, ecco The Golden Mode. Lo stile di Chiara è minimal, non ama troppo gioielli e accessori, e si ispira a due icone: Elisabetta Canalis e Linsday Lohan, da quasi una decina d'anni: "Chi mi conosce – dice - sa quanto le sento vicine al mio modo di vivere la vita". Il suo outfit perfetto per il giorno, scarpa bassa, t-shirt e giacca, con maxi bag. La sera minidress con tacco di 15 centimetri. Il suo blog preferito è quello di Aimee Song, Song of Style. 

Tra i blog più cliccati, anche Cocorosa, nato dallo stile di Chantal van der Meijden, blogger olandese trapiantata a New York. È una fashion designer e cacciatrice di tendenze, con una passione per i viaggi e le fotografie. Per l'estate, Chantal sta disperatamente cercando un blazer con stampe floreali. Ha aperto il suo blog ad aprile del 2009, mentre prima postava i suoi outfit su altri siti. Spesso, prima di scegliere il look decide il colore, non si basa molto sulla moda delle celebrities ma ama Kate Moss e Chloe Sevigny. Guarda molto le altre bloggers e le piace sperimentare. Tra le sue preferite, The cherry blossom girl, Akiri Ricky from Cats and dogs, Alice Point and Le Blog de Sushi. 

E infine Micol Zanzuri, autrice del blog Miky's closet, che lavora come personal shopper, makeover di guardaroba e stylist. Distratta e pasticciona, così si autodefinisce, "nonostante i miei tacchi alti e il linguaggio sfrontato, sono una persona molto semplice". Il suo stile, dice, è sempre in cambiamento, in evoluzione. Le piace scoprire nuovi stilisti e nuovi trend, scovare nuove idee. Per costruire il suo outfit parte dalle scarpe, cercando di capire quanto dovrà camminare durante la giornata. Vorrebbe aprire un sito, un negozio on-line nel quale tutti possano vendere le proprie creazioni, sia i più esperti che i giovani alle prime armi: "Spero diventi una piccola rampa di lancio per tutti i giovani creativi", spiega. Per lei tutto è un gioco, anche la moda. 

bullet hover email hover menu arrow